Localizzazione App iOS e Android

Gestire efficacemente la localizzazione per app Android e iOS senza tradurre le stesse stringhe due volte.

Gestione della Localizzazione entro un Singolo Progetto

Traduci file iOS ed Android entro un progetto Crowdin. Scegli una delle opzioni suggerite sotto, in base alle tue specifiche di progetto.

Nascondi Duplicati

Carica file app iOS ed Android ad un progetto Crowdin e scegli l’opzione per nascondere tutti i duplicati tramite la scheda Impostazioni progetto. Impostazioni File

Il sistema rileverà le stringhe duplicate per entrambi i tipi di file (Android ed iOS) e mostrerà tali stringhe solo nei file originariamente caricati. Una volta che la stringa originariamente caricata è tradotta, i duplicati nascosti condivideranno questa traduzione. In questo modo, i traduttori tradurranno tutti i testi unici e non tradurranno duplicati.

Per gestioni più avanzate del progetto considera di usare branche versione, ma scegli di nascondere tutti i duplicati invece di mostrare l’opzione (versioni raccomandate). Questo permetterà agli sviluppatori di scaricare rami separati per iOS e Android con tutti i testi tradotti quando necessario.

Nota: La variante suggerita potrebbe influenzare l'accuratezza della traduzione, come tutte le stringhe duplicate indipendentemente dal loro contesto condivideranno la stessa traduzione.

Esportazione File Personalizzato

Localizza le risorse di una sola domanda in Crowdin, e scarica formati di file differenti sia per le app Android che iOS.

Per esempio, puoi caricare il file .xml in Crowdin per la localizzazione Android e ricevere 2 file in esportazione: .xml per Android e .strings per iOS. Le chiavi di traduzione rimarranno uguali a quelle del file Android, quindi dovrai configurarle per il file iOS separatamente.

Contatta il nostro team di supporto e saremo lieti di aiutarti a configurare l’opzione di esportazione necessaria.

Gestione di Localizzazione in 2 Progetti

Crea 2 progetti separati per applicazioni Android ed iOS ed abilita la Condivisione di Memoria di Traduzione (TM). In questo modo puoi riutilizzare le stringhe di traduzione comuni da un progetto ad un altro.

Per esempio, mentre localizzi il file .xml Android, il progetto TM sarà compilato automaticamente. Poi puoi usare il progetto Android TM per eseguire la pre-traduzione del progetto iOS, che applicherà le traduzioni alle stringhe condivise da entrambi i progetti.

Usando questo approccio puoi configurare un flusso di lavoro specifico per tutte le nuove stringhe affinché siano pre-tradotte automaticamente da TM. Inoltre, puoi abilitare auto-substitution per sostituire alcuni elementi non traducibili usando TM.

Vedi Anche

Questo articolo è stato utile?