Configurazione file XML

I file XML, simili ai file CSV e XLSX, richiedono una configurazione aggiuntiva dopo il caricamento al progetto, così che il sistema possa importare il contenuto di questi file.

Per configurare i file XML, segui questi passaggi:

  1. Apri il tuo progetto e vai a Contenuti > File.
  2. Clicca Configura vicino al file per aprire la finestra di configurazione.
  3. Seleziona quale contenuto dovrebbe esser tradotto e clicca Salva e Importa per procedere.

Configurare File XML

Opzioni di Configurazione per i File XML

Configurando i file XML, avrai le seguenti opzioni: Configurazione di Base e Configurazione Avanzata. Inoltre, puoi usare la Segmentazione del Contenuto, disponibile per entrambe le opzioni di configurazione.

Configurazione di Base

La Configurazione di Base ti consente di selezionare tutti i nodi e/o tutti gli attributi disponibili per la traduzione.

Configurazione di Base XML

Configurazione Avanzata

La Configurazione Avanzata ti consente di selezionare nodi specifici e attributi specifici disponibili per la traduzione.

Configurazione Avanzata XML

La struttura del file è raffigurata con l’aiuto delle icone:

  • Nodo – Nodo
  • Attributo – Attributo

Configurare Tutti i File XML allo Stesso Tempo

Per configurare tutti i file XML in una volta, clicca Configura Tutti in cima alla scheda File.

Configurazione XML

Nella finestra di configurazione, potrai passare tra i file selezionati all’anteprima e verificare se la configurazione applicata è corretta per tutti i file.

Segmentazione Contenuto

Puoi usare la Segmentazione del Contenuto per dividere i contenuti del file sorgente in pezzi di testo più brevi, principalmente frasi e paragrafi brevi. Questo è utile traducendo le unità di contenuti consistenti in diverse frasi perché sarà più facile tradurre i pezzi più piccoli di testo. Le eXchange delle Regole di Segmentazione (SRX) sono usate per la segmentazione automatica dei contenuti.

Nota: Quando la segmentazione del Contenuto è abilitata, il caricamento della traduzione è gestito da una tecnologia sperimentale di machine learning.

Vedi Anche

Questo articolo è stato utile?