Integrazioni VCS: Configurazione online

Per far funzionare l’integrazione Sistema di Controllo della Versione devi specificare quali file d’origine dovrebbero essere tradotti e come Crowdin dovrebbe strutturare i file tradotti nella tua repository.

Configurazione Ramo

Configure the selected branch to specify the source and translated files path. To open the Branch Configuration dialog click Edit Configuration.

Poi, potrai creare una configurazione o caricare un file di configurazione dalla tua repository.

Configurazione integrazione

Caricare una Configurazione

Se hai già un file di configurazione salvato nella tua repository, puoi selezionare questo file seguendo questi passaggi:

  1. Clicca Altro.
  2. Seleziona Carica configurazione dall’elenco a tendina.
  3. Inserisci il nome del file di configurazione dalla tua repository.
  4. Clicca Continua.

Carica configurazione

Poi puoi usare questa configurazione com’è, o puoi fare delle modifiche, che saranno salvate in questo file di configurazione.

Creare una Configurazione

Nella finestra Configurazione Ramo, puoi creare una configurazione che sarà usata per l’integrazione.

Perciò, nomina il file di configurazione e clicca Continua.

Configurazione ramo

Poi, seleziona il percorso dei file d’origine e quello dei file tradotti usando i modelli e segnaposto elencati e spiegati sotto.

Una volta che configuri e salvi la configurazione per il ramo selezionato, il file di configurazione sarà salvato alla radice del ramo di traduzione nella tua repository.

Modelli

* (asterisco)

Rappresenta ogni carattere nel nome del file o della directory. Se specifici un “*.json” includerà tutti i file come “messages.json”, “about_us.json” e qualsiasi cosa finisca con “.json”.

** (asterisco doppio)

Corrispondi ricorsivamente ogni stringa (includendo le sub-directory). Nota che puoi usare ** sia nei modelli di traduzione che in quelli di origine. Quando usi ** nel modello di traduzione, conterrà sempre il sotto-percorso dall’origine per un certo file. Per esempio, puoi usare l’origine: ‘/en/**/*.po per caricare tutti i file *.po ricorsivamente in Crowdin. Il modello di traduzione sarà ‘/%two_letters_code%/**/%original_file_name%’.

? (punto interrogativo)

Corrisponde ad ogni carattere singolo.

[set]

Abbina ogni carattere singolo in una serie. Si comporta esattamente come i set di caratteri in Regexp, incluso il set di negazione ([^a-z]).

\ (backslash)

Esce dal prossimo metacarattere.

Segnaposto

Usa i segnaposto per identificare dove saranno posti i file tradotti e come saranno nominati:

Nome Descrizione
%language% Nome lingua (es. Ucraino)
%two_letters_code% Codice Lingua ISO 639-1 (es. uk)
%three_letters_code% Codice Lingua ISO 639-2/T (ed. ukr)
%locale% Locale (come uk-UA)
%locale_with_underscore% Locale (es. uk_UA)
%original_file_name% Nome file originale
%android_code% Identificatore Locale Android usato per denominare le directory "values-"
%osx_code% Identificatore Locale OS X usato per denominare le directory ".lproj"
%original_path% Prendi i nomi delle cartelle genitori nel progetto di Crowdin per costruire il percorso del file nel bundle risultante
%file_extension% Estensione file originale
%file_name% Nome file senza estensione

Impostazioni Avanzate

Ignorare File

Nel caso ci siano file che non devono essere tradotti, usa l’opzione Modello Ignorato e Crowdin non caricherà i file specifici per la traduzione.

Ignora file o cartelle

Mappatura Lingua

Per usare codici linguistici personalizzati invece di quelli definiti da Crowdin puoi configurare la mappatura della lingua. Questo manterrà coerente la struttura dei file di traduzione esportati. Puoi mappare quante lingue ti serve.

Per aggiungere la mappatura di una lingua, segui questi passi:

  1. Apri la sezione Mappatura Lingua. Mappatura lingua
  2. Scegli la lingua necessaria ed il segnaposto.
  3. Aggiungi codice personalizzato.
  4. Clicca Aggiungi mappatura per aggiungere un altro codice personalizzato.
  5. Clicca Salva. Mappatura lingua

Configurare i Fogli di Calcolo

Define the structure of your file in the Scheme field. List the values in the necessary sequence using commas:

  • identificatore - la colonna contiene un identificatore unico della stringa d’origine
  • source_phrase - questa colonna contiene il testo che dovrebbe realmente essere tradotto
  • origine_o_traduzione - Crowdin dovrebbe considerare i testi in questa colonna come le stringhe d’origine per la traduzione e rimpiazzarle con i testi tradotti al download del file risultante
  • traduzione - i file di traduzione risultanti sono posti in questa colonna
  • contesto - ogni informazione contestuale che aiuta a comprendere meglio il significato delle stringhe d’origine
  • max_length — defines the max. length of the translated texts

Se un foglio di calcolo contiene le traduzioni per tutte le lingue di destinazione, puoi usare l’opzione Foglio di calcolo multilingue. Also, indicate the sequence of columns with translations in the Scheme filed, for example: identifier,source_phrase,context,uk,ru,fr (Language Codes).

Nel caso tu non voglia che il testo incluso nella prima riga da tradurre, controlla l’opzione Importa prima riga come intestazione.

File foglio di calcolo

Configurare File XML

File XML

Traduci Contenuto Definisci se i testi tradotti sono posti all'interno dei tag
Traduci Attributi Definisci se tradurre i tag attributi
Segmentazione Contenuto Definisce se dividere testi lunghi in segmenti più piccoli di testo.
ImportanteQuesta opzione disabilita la possibilità di caricare traduzioni esistenti per file XML quando abilitata.
Elementi Traducibili Questo è un insieme di stringhe, dove ogni elemento è l'elemento Xpath a Dom che dovrebbe essere importato.
Sample path: /path/to/node or /path/to/attribute[@attr]

Parametri Aggiuntivi

I parametri seguenti non possono essere configurati online:

  • mantieni_gerarchia - salva la struttura della directory in Crowdin
  • dest - ti consente di specificare un nome file in Crowdin
  • tipo - ti consente di specificare un tipo file in Crowdin
  • aggiorna_opzione - mantiene le traduzioni e mantiene o rimuove le approvazioni dalle stringhe modificate durante l’aggiornamento del file
  • conferma_messaggio - ulteriore conferma del messaggio, che include i tag Git
  • esporta_lingue - esporta traduzioni per le lingue specificate

Dopo che salvi la configurazione online, un file crowdin.yaml sarà creato nel ramo configurato. Puoi modificare questo file manualmente per aggiungere i parametri necessari. Leggi di più sul file di configurazione.

Salvare la Configurazione

Clicca Salva per vedere in anteprima la configurazione creata.

Salva configurazione

Clicca Aggiungi Filtro File nel caso disponga di vari gruppi di file con configurazioni differenti.

Se ci sono diversi rami nel progetto che condividono la stessa configurazione, e filtri disparati che vi si dovrebbero applicare, seleziona Applica filtri a tutti i rami traducibili.

Clicca Salva per salvare la configurazione creata.

Applica filtri a tutti i rami traducibili

Dopo il salvataggio, il caricamento dei file localizzabili su Crowdin avrà inizio.

Sincronizzazione in corso

Vedi Anche

Questo articolo è stato utile?